I principali santi festeggiati oggi
Ss. ANGELI CUSTODI
S. Gerino mart.
S. Modesto diac. mart.

Un consiglio quotidiano dalla saggezza popolare
"Luna piena al primo marte si fan tutte le arti"
L'etimologia e il significato dei nomi
Modesta
Etimologia: Deriva dal latino "modestus", dall'ovvio significato, già attestato tra i Romani come personale, e diffusosi ampiamente tra le prime comunità cristiane. Con il tempo è divenuto sempre più raro, e ad oggi, in Italia, resiste solo al Sud.
Carattere: Come il suo corrispondente maschile, Modesta è fantasiosa e dotata di una grande sensibilità, si commuove con facilità davanti alle ingiustizie umane come la guerra e la fame nel mondo. Si innamora di uomini forti e sicuri di sé, ed è convinta che l'amore può durare solo se con il proprio partner si riesce a parlare di tutto, anche di tradimenti e dubbi personali. Con gli altri ha rapporti saltuari e, pur non frequentando spesso gli amici, ricorda dopo anni i loro gusti e interessi.
Numero fortunato: 1

Carattere e personalità di chi è nato in questo giorno
Hai una straordinaria capacità di stabilire ottime relazioni con tutti quelli che ti circondano: con grande gentilezza riesci sempre a farti comprendere e ad ottenere ciò che vuoi. Nel lavoro riveli un vero talento per le pubbliche relazioni, in amore puoi contare su un matrimonio prestigioso e fortunato.
Curiosità e fatti storici accaduti in questo giorno
"Il primo ottobre 1908, dalle officine Ford di Detroit, esce il primo modello della "T", la vettura fabbricata in serie, che segna la nascita, nel mondo intero, dell'automobilismo di massa."
Personaggi famosi di oggi e di ieri nati oggi
Gandhi - 1869
Antonio Di Pietro - 1950
Romina Power - 1951
Sting - 1951

Invenzioni e scoperte effettuate in questo giorno
Scienza
Parte dalla base spaziale di Tyuratam-Bajkonur in Kazakistan il primo satellite artificiale della storia progettato da Sergei Korolyov. é il 4 ottobre 1957: in questo giorno l'Urss inaugura l'era dello spazio. Il satellite si chiama Sputnik-1, un nome dolce e rassicurante che significa "compagno di viaggio". Un po' meno rassicurante è invece il suo aspetto: sfera di 83,6 chilogrammi del diametro di 58 centimetri e con quattro antenne a stilo disposte a coda, due da 2,40 metri e due da 2,90. Lo Sputnik-1, lanciato da un razzo vettore "A" di 29,2 metri e pesante 265.028 chilogrammi, trasmetterà i dati rilevati nello spazio via radio dall'orbita di 228 per 947 chilometri per 21 giorni. Durante il rientro nell'atmosfera, dopo tre mesi esatti dal decollo, il veicolo spaziale si disintegrerà.