I principali santi festeggiati oggi
Ss. PROTOMARTIRI ROMANI
S. Agabo profeta
S. Basilide
S. Teobaldo di Provenza

Un consiglio quotidiano dalla saggezza popolare
"Il mortaglio sa sempre d'aglio"
L'etimologia e il significato dei nomi
Teobaldo
Etimologia: Di provenienza germanica, è composto dal gotico "thiuda", "popolo", o all'aggettivo "thiudisk", "popolare", unito a "bald", "ardito", con il significato di "ardito tra il popolo".
Carattere: Innovatore, intellettualmente molto dinamico, è dotato di notevoli abilità tecnico-creative che mette in pratica. Crede nella spiritualità e nella fermezza che solo la saggezza può dare. Quando è in intimità con la sua donna, sa essere molto dolce, coinvolgente e appassionato, ma in pubblico tende a dimostrarsi un po' troppo distaccato perché non vuol far capire che è seriamente innamorato. Usa tutte le attenzioni possibili per non scatenare la gelosia o l'invidia degli altri dimostrandosi compiacente e poco critico.
Numero fortunato: 7

Carattere e personalità di chi è nato in questo giorno
Le tue caratteristiche fondamentali sono la laboriosità, un profondo senso morale e del dovere e spiccate capacità organizzative. Grazie a tutto questo difficilmente ti perderai dietro ai sogni e costruirai il tuo successo giorno dopo giorno. Sarai soddisfatto nel lavoro e sereno in amore.
Curiosità e fatti storici accaduti in questo giorno
""L'arte non riproduce il visibile, ma rende visibile" sosteneva Paul Klee, un artista capace di rendere i suoi ritratti "più veri degli uomini che rappresentano". Muore a Locarno il 29 giugno 1940."
Personaggi famosi di oggi e di ieri nati oggi
Mario Carotenuto - 1915
Tony Musante - 1936
Silvio Orlando - 1957
Mike Tyson - 1966

Invenzioni e scoperte effettuate in questo giorno
Alimentazione
Lo yogurt, dalle origini antichissime risalenti addirittura al quinto millennio a.C., è diventato di moda negli Stati Uniti negli anni Settanta, accomunato quasi subito al culto della forma fisica. é poi passato in Europa, prima nei paesi anglosassoni e tedeschi e quindi in Italia. Da noi se ne fa largo consumo, anche se non appartiene alla cultura alimentare mediterranea. Esso ha però caratterizzato l'alimentazione degli anni Ottanta e continua nel suo sviluppo per la sua azione benefica. Lo yogurt moderno, ovviamente, è diverso da quello degli anni passati, in quanto può contare sui progressi nelle conoscenze microbiologiche e chimicofisiche, sull'igiene del confezionamento e sulla varietà dei gusti.