I principali santi festeggiati oggi
S. MACARIO ab.
S. venanzio vesc. mart.
S. Ugo vesc.
S. Leuconio vesc.

Un consiglio quotidiano dalla saggezza popolare
"Aprile bagnato, raccolto assicurato"
L'etimologia e il significato dei nomi
Ugo
Etimologia: Nome tipicamente maschile, deriva dal germanico "hugu", "intelligenza, senno". Si attestò in Italia solo in epoca medioevale, grazie al prestigio di alcuni sovrani.
Carattere: é simpatico e divertente,ha idee straordinarie che mettono in risalto la sua originalità e ironia e ha una mentalità elastica che gli permette di adattarsi facilmente alle regole sociali. Nelle sue relazioni con le donne mette al primo posto l'erotismo, e subito dopo la gentilezza. Anche se ha l'animo dell'avventuriero, riesce ad essere fedele. E' affabile e cordiale, ma non si lascia scappare l'occasione per fare una battuta di spirito talvolta malignetta e qualche volta anche sarcastica. Ha molto rispetto dell'amicizia.
Numero fortunato: 7

Carattere e personalità di chi è nato in questo giorno
Hai una vita movimentata e ricca di cambiamenti che affronti sempre con determinazione e una buona dose di grinta. Il tuo difetto principale è l'incostanza: elabori progetti molto validi ma poi li lasci spesso a metà strada. Se saprai diventare più tenace e paziente arriverai al successo. Fra le mura domestiche e in compagnia del partner riveli insospettate doti di dolcezza e sensualità.
Curiosità e fatti storici accaduti in questo giorno
"30 marzo 1791. L'Assemblea Nazionale Francese istituisce il sistema metrico, il primo che rappresenta pesi e misure collegati tra loro e destinato ad essere adottato universalmente."
Personaggi famosi di oggi e di ieri nati oggi
Giancarlo Antognoni - 1954
Arrigo Sacchi - 1946
Jean-Claude Van Damme - 1960
Simona Ventura - 1965

Invenzioni e scoperte effettuate in questo giorno
Alimentazione
Rappresentano il "fuori pasto" industriale più diffuso tra i ragazzi, ma sempre più anche tra gli adulti, le merendine a base di cereali, nate in Italia e qui proliferate come tipico ed esclusivo modello mediterraneo. Esse hanno fatto il loro primo ingresso sul mercato degli anni Cinquanta con lo storico "Buondì Motta". é il primo prodotto industriale in grado di sostituire la merenda tradizionale "fatta in casa", con un alimento altrettanto gradevole, ma con una marcia in più: la possibilità di poterlo portare ovunque e consumarlo senza problemi. Dopo la Motta, intervennero nel business altre famose industrie dolciarie, sia pure nel clima di dibattito aperto dalla classe medica sulla loro opportunità nell'ambito dell'alimentazione giornaliera.