Terrazzo
Metodo tradizionale Se il pericolo di gelate è trascurabile, in Luna crescente si può procedere a molte semine, comprese quelle delle erbacee annuali più delicate, come ciclamino, tagete o petunia. Per le piante ancora al chiuso, pulire le foglie ed eliminare le parti danneggiate o disseccate.
Metodo
biodinamico
In Luna ascendente in luogo protetto seminare (simbolo foglia) aromatiche come santoreggia, basilico e prezzemolo. In Luna discendente rinvasare (simbolo fiore) cespugli da fiore eventualmente potandoli.
Giardino
Tradizionale In Luna crescente procedere, nelle regioni a clima mite, alla semina di tutti i semenzai da fiore e di vasi e cassette con semi piccoli. Nei vasetti seminare zucche e peperoncini ornamentali (da trapiantare in seguito). Impiantare tutte le arboree e le arbustive legnose, in giornate miti e senza troppo vento. In Luna calante ultimare le potature su arbusti e alberi (evitando i sempreverdi).
Biodinamico Se possibile, in Luna ascendente, procedere con le semine in semenzaio, in serra e in piena terra. Anche in Luna discendente si possono effettuare semine ", magari al mattino (il Sole mantiene il suo effetto ascendente e compensa in parte la Luna).
Orto
Tradizionale Rincalzare fave e piselli seminati in autunno. In Luna crescente seminare a dimora al sole erbe aromatiche come acetosella, basilico e prezzemolo, per il quale prevedere la consociazione a maggio con pomodori e in estate con spinaci. Seminare piselli, carote, ravanelli e lattughe da taglio. In Luna calante avviare la semina a dimora di cipolle, lattughe estive, bietola, radicchi e sedano. Terminare l'impianto dell'asparagiaia, sagomando il terreno.
Biodinamico In Luna ascendente si possono seminare (simbolo foglia) gli ortaggi da foglia, le aromatiche e le erbe da consociare; raccogliere (simbolo foglia) radicchio, spinacio e valerianella. In Luna discendente sagomare il terreno nelle asparagiaie, già impiantate in letti più profondi, qualora il suolo fosse arido o molto sabbioso. Completare la preparazione dei terreni, spargere le pacciamature, zappettare e rincalzare. Rivoltare i cumuli di compost e predisporre per una eventuale vagliatura. Raccogliere (simbolo radice) i porri.
Frutteto e Campo
Tradizionale Evitare ancora gli sfalci nei vigneti inerbiti, per non favorire le crittogame. In Luna calante effettuare la potatura di vigneti, lasciando da 12 a 30 gemme a seconda della forma della pianta e della fertilità del terreno. Continuare gli innesti a spacco sulle drupacee (prugno, pesco...). Ancora in Luna calante potare gli oliveti ad anni alterni, dalla prima settimana di marzo. Niente trattamenti in fioritura per non danneggiare gli insetti pronubi, che favoriscono l'impollinazione. Innestare a corona i rami molto spessi. In Luna crescente semina nei climi caldi di girasole a fine mese o inizio del successivo.
Biodinamico In Luna ascendente una lieve lavorazione superficiale esercita un influsso ascendente di germinazione sulle erbe infestanti, che potranno poi essere eliminate prima della semina della coltura prevista.
Campo
Seminare i prati da foraggio e le colture di pieno campo da rinnovo (girasole, pisello proteico) in condizioni di terreno adatto, dopo averlo preparato e concimato con compost.
Tradizionale
In Luna calante lavorare il terreno di preparazione alle semine e concimare con compost. In Luna crescente seminare i prati da foraggio e le colture da pieno campo.
Biodinamico
In Luna ascendente seminare. In discendente concimare.







Lunario Agricolo di Marzo 2015

metodo tradizionale




metodo biodinamico